domenica 22 marzo 2009

Noodles* in zuppa di cavolo e verza

l'oriente in casa: zuppa dal sapore orientale e dal calore adatto alle fredde giornate che si stanno affacciando.

Ingredienti: noodles (portati dritti dritti da Laos, regalo assai gradito!), cavolo (dell’orto), verza (della signora maria), odori q.b. (cipolla, carota e sedano), salsa di soia q.b., dado vegetale senza glutammato, olio evo q.b.

preparare una zuppa brodosa di cavolo e verza, possibilmente del contadino o di un fruttivendolo coi fiocchi (come il signor giorgio qui a genova), usando cipolla, carote e sedano per un leggerissimo soffritto e del dado vegetale senza glutammato per il brodo di cottura. lasciare che la zuppa continui a cuocere lentamente, finchè il risultato non sia un tribudio di profumo meraviglioso e verduroso. (direi una mezz’ora di fuoco lento). quando è l’ora di andare a tavola lessare i noodles in abbondante H2O salata. una volta pronti, raccoglierli con la ramina e tuffarli nella zuppa bollente. irrorare tutto con salsa di soia (solo made in japan ovviamente) ed il gioco è fatto!
da mangiare bollente, con le bacchette.. in modo da fare tutti quei risucchi di goduria tanto apprezzati in oriente!

Noodles*: Si crede che i noodles abbiano vissuto la propria origine nel nord della Cina intorno al 5000 AC nonostante il prodotto conosciuto oggigiorno sotto questo nome si sia sviluppato negli ultimi 2000 anni. I noodles dei giorni nostri (mian) rappresentano l’unico contributo della cucina della Dinastia Han (206 AC – 220 DC) all’arte culinaria cinese…

3 commenti:

  1. Brava sorella!!! Vorrei ricordarti quei momenti in cui se ti balzava all'occhio un coniglio nano lo immaginavi già in pentola contornato da patate e piselli; ma forse non è il caso!!!! Ahahahahahahahaha!
    Baci Ita e Mamma!

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)