domenica 25 ottobre 2009

Spezzatino con Pisum sativum* Giallo

Spezzatino: 1 panetto di tempeh, 200gr di piselli gialli già lessati, 2 porri, 1 cipolla, 1 spicchio di aglio in camicia, odori q.b., olio evo q.b., sale q.b.
Mini Onigiri: riso integrale q.b. del giorno prima, finocchietto selvatico q.b., olio evo q.b., zenzero e origano q.b., tamari q.b.

preparare un piccolo soffritto di cipolla e porro in una padella profonda. aggiungere uno spicchio di aglio in camicia schiacciato, del rosmarino, della salvia ed un po’ di origano. lasciare che gli odori insaporiscano il soffritto e quindi aggiungere il tempeh tagliato a tocchi, saltandolo in padella finchè non sia ben dorato su ogni lato. aggiungere ora i piselli gialli già lessati, una presa di sale ed un bicchiere di brodo vegetale e lasciare cuocere il tutto, sino a completo assorbmento della parte liquida.

nel frattempo saltare il riso (è perfetto l’avanzo del giorno precedente) in una padella con un filo di olio, del finocchietto selvatico, dello zenzero e dell’origano. quando sarà ben saporito, toglierlo dal fuoco e lasciare che si intiepidisca leggermente al fine di evitare successive ustioni. preparare ora dei mini onigiri con l’apposito attrezzino giapponese, in mancanza del quale ci si può improvvisare abili cuochi giapponesi e preparare le polpettine triangolari con il tipico movimento tradizionale. preparati gli onigiri scottarli in padella cospargendoli di tamari.

Pisum sativum*: Pisello Odoroso. I piselli contengono una discreta quantità di vitamine A e C, ma anche B1, B2 e PP, potassio, calcio, magnesio, fosforo. Questi legumi sono energetici e nutrienti e aiutano a ridurre il colesterolo.

3 commenti:

  1. Ciao! Conosco il tempeh da poco... i primi due pacchetti li ho presi "grigliati"... e ho fatto fatica a finirli. Poi mi sono sbagliata e l'ho preso "nature". Ho letto in giro che va bollito in acqua, salsa di soia, zenzero e quant'altro. L'ho fatto. Mmmmmmm. E' buonissimo!
    Non avevo pensato a farlo insieme a della verdura: il pisello odoroso dove lo hai trovato?!?!

    RispondiElimina
  2. io adoro il tempeh!!! a casa ne andiamo pazzi:-) per il il pisello odoroso, beh direi che non è nulla di così strano.. eheheh si tratta semlicemente del nome scientifico della pianta del pisello, ovvero Pisum sativum Leguminosae: il pisello odoroso! nico

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)