venerdì 27 novembre 2009

Spaghetti Americani*

liberamente ispirati a questa ricetta.

Ingredenti: spaghetti di mais q.b., 1 porro piccino, 1 cipolla piccina, 1 spicchio di aglio, 1 cucchiao di moutarde francese, 1 cucchiaio colmo di tahin, abbondante lievito alimentare in scaglie, basilico tritato (che sicuramente avrete raccolto questa estate e surgelato)

Preparazione: anzitutto bollire la pasta in abbondante H2O salata. nel frattempo tritare finissimi porro, cipolla ed aglio per farvi un soffrittino veloce, quasi una “stufatura”. in una ciotola incorporare mostarda, tahin e lievito, ammorbidendo con acqua ed olio sino ad ottenere un composto omogeneo da aggiustare di sale e pepe. quindi aggiungerlo agli odori affinchè, a fuoco lento, il condimento assuma un aspetto corposo. pronta la pasta, scolarla ben umida e saltare tutto in padella.. a questo punto spolverare con un po’ di basilico tritato.

Spaghetti Americani*: ovvero ispirati alle fantomatichie "Fettuccine Alfredo", un classico della cucina italo-statunitense che di italiano non ha proprio niente.. vai a spiegarlo a 'sti americani.

2 commenti:

  1. la prima ricetta "americana" che mi ispira davvero, chissà che buonaaa!! ..mi sa che la faccio proprio per cena ;)

    RispondiElimina
  2. :-) fammi sapere che te ne pare, a noi è piaciuta molto.. diciamo "fuori dagli schemi", ma gustosa! se solo gli americani capissero che le Fettuccine Alfredo non è un piatto italiano, eheh!

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)