sabato 19 dicembre 2009

Cucuzza Longa* Ripiena

quando gli avanzi fanno di una zucca una vera carrozza di lusso e golosità!

Ingredienti: 1 cucuzza longa, ripieno q.b. (ovvero avanzo di purpett), olio evo q.b., farina di mais q.b.

Lavare, mondare e scottare al vapore la zucca. tagliarla a cilindri di circa 7/8cm e svuotarla dell’interno, in modo da ottenere tanti cilindri vuoti da farcire. a questo punto, aggiustato di consistenza l’impasto delle purpett con la farina di mais, riempire i cilindri vuoti e posizionarli in una teglia unta. ungere la zucca e spolverare con farina di mais per ottenere una crosticina croccante durante la cottura. a questo punto infornare tutto per una mezz’ora a forno piuttosto alto: direi 30 minuti a 250°, controllando di tanto in tanto.

Cucuzza Longa*: Zucca lunga ovvero zucca a serpente, zucca a clava, zucca lungha di Sicilia. I romani conoscevano bene le zucche: Plinio sosteneva che le zucche più lunghe e più sottili sono le migliori per uso culinario, Apicio le usava nelle sue ricette apprezzandole per il loro sapore insipido che permetteva ai cuochi romani di caratterizzarne poi il gusto a piacimento, e quindi Marziale si lamentava di trovarsele in ogni portata.

Nessun commento:

Posta un commento

La golosità aumenta ad ogni commento! :)