lunedì 28 dicembre 2009

Ramen* dell'orto

Ingredienti: 150 gr di udon**, cavolo nero q.b., 4 carote, 2 piccole cipolle, 1 gambo di sedano, 4 patate piccole, 1 peperoncino, 1 spicchio di aglio, 1 dado vegetale senza glutammato, 4/5 cucchiai di passata di pomodoro, olio evo pepe e tamari q.b.

Anzitutto preparare un brodo vegetale con acqua e dado. Lavare, mondare ed affettare sottilmente le foglie di cavolo nero, le carote ed il sedano. Nel frattempo in una casseruola far dorare in olio evo l'aglio e la cipolla, aggiungendo man mano carote e sedano. Non appena il tutto avrà preso colore unire sia le patate tagliate a tocchetti, sia le foglie di cavolo lasciando insaporire per qualche momento. A questo punto aggiungere il brodo vegetale e lasciar cuocere il tutto per una ventina di minuti a fuoco lento.
A parte, cuocere gli udon come da indicazioni del produttore: appena pronti aggiungerli al brodo della zuppa e servire bollente, aggiungendo al momento un peperoncino affettato sottilmente, un filo di olio evo, un pizzico di pepe ed una spuzzata di tamari.

Ramen* = ovvero tipico piatto giapponese (ma di origini cinesi) a base di pasta giapponese nel formato di tagliatelle o spaghetti serviti in brodo. Nel brodo sono messi gli spaghetti, insieme a uova e pezzi di carne e molluschi (qui aboliti), accompagnati da vari tipi di verdure cotte o crude. Ogni regione ha una propria ricetta per cucinare questo piatto tipico.

Udon** = ovvero spaghetti di grano tenero, serviti in brodo in varie versioni, popolari sia nella cucina coreana che nella cucina giapponese. Esistono diverse varianti sia per forma che per spessore di questi spaghetti, tra cui: Inaniwa udon; Ise udon; Kansai udon e Sanuki udon.

Nessun commento:

Posta un commento

La golosità aumenta ad ogni commento! :)