mercoledì 7 aprile 2010

Zucca ripiena vegetariana

un piatto vegetariano per dimostrare che si può facilmente cominciare a mangiar bene anche senza crudeltà: questa ricetta è un ottimo inizio per far approcciare qualsiasi onnivoro convinto ad una dieta più consapevole. come molti sostengono, anche io promuovo l'idea di un giorno alla settimana cruelty-free per chi segue un'alimentazione onnivora: basta cominciare sostituendo i pasti di un giorno alla settimana, dapprima con un piatto vegetariano e, non appena se ne avrà la voglia e lo spirtito giusti, con uno vegano... ci si accorgerà di quante idee e di quanto possa essere facile mangiare senza crudeltà, seguendo semplicemente le nostre ricette più casarecce!

1 zucca Delica
, riso integrale lesso q.b., 1 dado vegetale senza glutammato, 2 cipolla, 3 carote, 2 pomodori, 1 costa di sedano, scamorza affumicata Ca' Verde oppure Primo Prato (caglio microbico), 1 cucchiaio di semi di papavero, 1 pizzico di cumino, sale integrale in fiocchi e pepe q.b.

anzitutto lavare, pulire, scalottare la zucca e passarla in forno per una quarantina di minuti a 160° finché non sarà ammorbidita, quindi lasciarla intiepidire e svuotarla della polpa. nel frattempo far lessare il riso in un brodo fatto con il dado, la cipolla tritata, le carote tagliate a piccoli pezzetti ed il sedano. quando il riso sarà cotto, scolarlo e lasciarlo intiepidire, tritando intanto le verdure del brodo ed i pomodori: passare ora tutte le verdure e la polpa di zucca in una padella con un filo di olio, i semi di papavero, il cumino ed uno spicchio di aglio. a questo punto unire le verdure saltate al riso lesso, mescolare con cura aggiungendovi la scamorza affumicata fatta a piccoli pezzetti. aggiustare la sapidità solo se necessario.
infornare ora la zucca ripiena, coperta dalla sua calotta, per mezz'ora a 180°.

5 commenti:

  1. Bellizzzima!!!!!!!!!!!!!!!!! io sto provando a proporre piatti vegetariani ( o vegani ) in famiglia ma....sì, mangiano, ma preferiscono il resto, ufffffffffffffff...ma chissenefrega, l'importante è che sia felice io, no???
    P.S. ma tu sei veg o vege?
    Bacionissio

    RispondiElimina
  2. ciao franci!!! io sono ove-vegetariana per scelta o ovo-vegana per necessità, vedi tu:-)

    non mangio derivati animali, ad esclusione di qualche uovo di tanto in tanto. però solo di galline libere e non destinate a brodo e non di allevamento.

    quando ho qualche ospite duro a convincere faccio uno strappo col formaggio, ma anche questo non industriale e con caglio non animale. un disastro, ma tanto capita si e no un paio di volte l'anno :-)

    i latticini li ho abbandonati in un discorso parallelo alla scelta vegetariana, soffro di emicrania a grappolo e quindi già non li potevo mangiare.. perciò è più facile.

    baci!

    RispondiElimina
  3. Io da Natale ho abbandonato carne e pesce e sono passata all'alimentazione vegetariana...a dire il vero però mangio poche uova ( una ogni due settimane all'incirca ) e cerco sempre i comprarle al mercato, dai ontadini...latte lo alterno con quello vegetale e formaggi non ne ho mai mangiati, tranne la ricotta che ogni tanto mangio...grazie e baciooooooooo

    RispondiElimina
  4. bellisima questa zucca davvero! sembra la foto di copertina di un libro famoso... brava! aspetto il prossimoautunnoper farla!
    ps: la tshirt l'hai trovata poi?

    RispondiElimina
  5. ehi bella tippi, la magliettina è arrivata ed è bellissimerrima!!! grazie del complimento.. questa è la mia ricetta bomba che uso per vegetarianizzare gli onnivori convinti.. un primo passo:-) nico

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)