domenica 13 giugno 2010

Riso lenticchie e carciofi


1 piccola cipolla rossa, 1 porro, 1 carota, 2 spicchi di aglio, 3-4 carciofi freschi (sino a giugno si trovano i tardivi), 1/2 bicchiere di riso a testa + 1 per l’ospite sul totale, 1/2 bicchiere di lenticchie a testa, 1 bicchiere di passata di pomodoro, 2 limoni, 1 pezzetto di algha nori, 2 pezzetti di peperoncino, 1 pezzetto di zenzero, 1 spolverata di maggiorana e timo, 1 manciata di prezzemolo, 1 pizzico di curcuma, 1 pizzico di semi di cumino, olio evo q.b., pepe e sale integrale in fiocchi q.b., brodo vegetale q.b.

Preparazione lenticchie:
Tritare finemente cipolla, porro, 1 spicchio di aglio, carota e far soffriggere il tutto in una padella con un filo di olio evo. Quando il tutto sarà ben colorito aggiungere il pezzetto di peperoncino, l’alga, la maggiorana ed il timo, lasciando che si dorino. Aggiungere ora le lenticchie, precedentemente ammollate per una notte, e farle tostare, dopodiché unirvi la passata di pomodoro. Coprire i legumi con del brodo vegetale e lasciar andare sino a cottura ultimata (per esempio con le mie lenticchie casalinghe direi una decina di minuti). Aggiustare di sale e pepe.

Preparazione carciofi:
Anzitutto pulire i carciofi, tagliarli in quarti e levare la peluria. Quindi immergerli in H2O acidula con un limone e farli riposare per una decina di minuti. Una volta scolati posizionarli in una padella antiaderente, ben unta, in un unico strato, quindi condirli con un trito di prezzemolo e aglio, un pizzico di pepe ed un pizzico di sale integrale in fiocchi. Mettere su fuoco vivace e lasciare che prendano bene calore, cominciando a dorare. Unire ora due bicchieri di brodo e cuore per circa un quarto d’ora. Aggiustare di sale e pepe, se necessario.

Preparazione riso:
Far tostare in una pentola dal fondo molto spesso il riso con olio ben caldo. Quando i chicchi saranno quasi trasparenti aggiungere un poco brodo vegetale e lasciar sobbollire, a fuoco basso, sino a quando il liquido non sarà totalmente assorbito (le proporzioni sono circa 1 tazza di brodo ogni 200gr di riso). Appena il brodo si sarà asciugato, trasferire il riso, condito con succo di limone, in un cestello per il vapore, sostituibile con uno scolapasta metallico nel caso si debba far di necessità virtù. Posizionare ora il cestello in sospensione su una pentola contenente altro brodo bollente, insaporito con un pezzetto di peperoncino, un pizzico di curcuma, qualche seme di cumino ed un pezzetto di zenzero: Il brodo così insaporito trasferirà un aroma molto particolare al riso. A questo punto coprire con un coperchio a buona tenuta, fasciare con un panno e lasciare che il riso finisca di cuocere grazie al vapore (circa 15minuti).

Appena tutto sarà pronto, impiattare. Finire con un giro di olio evo a crudo e servire.

2 commenti:

  1. Già solo a leggere l'elenco degli ingredienti se ne sente quasi il profumo! Da provare.

    RispondiElimina
  2. prova e poi fammi sapere! :)
    nicole

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)