martedì 8 giugno 2010

Risotto Mele e Tahin*


300 g di riso carnaroli bio, 1 cipolla, 1 mela dalla polpa dolce, 2 carote, 1 pezzetto di sedano, 1 scalogno, 1 dado vegetale senza glutammato, 4-5 cucchiai di tahin scuro, 1 cucchiaino di gomasio, brodo vegetale, olio evo q.b.


Anzitutto preparare un brodo vegetale con 1/2 cipolla, 1 carota, 1 pezzetto di sedano ed il dado. In una casseruola far dorare in olio l’altra 1/2 cipolla, la carota, il pezzetto di sedano e lo scalogno tutto finemente tritato. Non appena gli odori saranno imbionditi far tostare il riso con la solita accortezza di mescolarlo con energia finché tutti i chicchi si tostino e diventino quasi trasparenti ed imbruniti. A questo punto aggiungere la mela fatta a tocchetti e lasciare dorare ancora per qualche istante. Cominciare ora a bagnare con il brodo, mescolando e bagnando sino a cottura ultimata. Alla fine unire le verdure del brodo e mantecare con un cucchiaio abbondante di olio ed il tahin. Prima di servire usare il trucchetto di lasciar riposare il risotto per qualche minuto a fuoco spento, coprendolo con un canovaccio che assorba il vapore in eccesso. Decorare con un paio di fettine di mela, una spruzzatina di gomasio e via!

Risotto Mele e Tahin* = ovvero la versione vegan del più noto Mele e Taleggio, a cui non ha niente da invidiare, anzi! In effetti il Tahin ed il gomasio regalano quel retrogusto di arachide che tanto dona alle mele.. provare per credere.

Nessun commento:

Posta un commento

La golosità aumenta ad ogni commento! :)