sabato 12 giugno 2010

Zucchine e Bagnèt verd* vegan


4 zucchine dell’orto, 1/2 peperone rosso grigliato e spellato, 50 gr di mollica (1panino), 2 spicchi di aglio, 100gr di prezzemolo, 80gr di capperi, 1 cucchiaio di aceto, 1 pezzettino di alghe wakame oppure hiziki (fatte rinvenire in H2O calda per 20minuti), olio evo q.b., sale integrale in fiocchi, pepe q.b..

Anzitutto mondare, lavare, affettare le zucchine e grigliarle. Nel frattempo tritare molto finemente l’aglio, i capperi, il prezzemolo, le alghe ed il sale in fiocchi. Unire il peperone tagliato a pezzettini e la mollica di pane, precedentemente bagnata nell’aceto e poi strizzata, quindi continuare a sminuzzare. Aggiungere ora abbondante olio evo a filo, aggiustare di pepe, e mescolare con energia per amalgamare il tutto, sino ad ottenere una salsetta ben compatta e cremosa, ma non troppo densa, anzi piuttosto liquida. Condire le zucchine grigliate con il bagnetto e servire. Tutto qui.

ps: il modo migliore per gustare un buon Bagnèt, sarebbe quello di prepararlo almeno un giorno prima, chiuderlo in un barattolo di vetro e lasciarlo riposare al fresco sino all’uso.

Bagnèt* = “bagnetto”, ovvero tipica salsa piemontese in versione verde oppure rossa, a seconda che l’ingrediente re siano il prezzemolo oppure i pomodori. Essendo una salsa di cui ognuno ha la propria versione casalinga ed essendo non vegetariana per la presenza delle aggiughe, è bastato fare un piccolo cambiamento, aggiungendo un pizzico di alga e del sale in fiocchi, così da avere un velato profumo di mare con tanto di pizzicante sapidità.

Nessun commento:

Posta un commento

La golosità aumenta ad ogni commento! :)