domenica 12 settembre 2010

Rigatoni Ripieni al Gratin

Una ricetta della pasta al gratin fatta a quattro mani e due versioni: qui la sorella.

Ingredienti:

250 g di pasta corta e larga tipo rigatoni, mezze maniche, paccheri: io come ormai da abitudine mi sono affidata al pastificio di Gargnano Garofalo per dei Gigantoni buonissimi.
1 melanzana
1 zucchina
1 peperone
10-15 pomodorini ciliegia
1 manciata piselli
1/2 cipolla
2 spicchi di aglio
1 manciata di prezzemolo
pepe q.b.
semi di sesamo q.b.
lievito alimentare in scaglie q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
besciamella vegan con latte e farina di riso q.b.

Procedimento:

Pulire e tagliare a pezzi tutte le verdure, metterle in una pentola che sopporta la cottura al forno con una certa quantità di olio+pepe, mescolare per condire con l’olio e cuocere 45 minuti a 180°.
Quando le verdure al forno saranno cotte tagliarle grossolanamente al coltello.
Preparare una classica besciamella veloce con latte di riso salato (il mio era fatto in casa), un pezzetto di margarina, due cucchiai di farina di riso, pepe e noce moscata.
Cuocere la pasta metà del tempo indicato sulla confezione, scolarla e raffreddarla, posizionarla in piedi in una cocotte da forno oliata. Le mie erano individuali e in alluminio.
Coprire quasi completamente la pasta prima con la besciamella, quindi col trito di verdure al forno e di nuovo a chiudere con altra besciamella ed un pizzico di lievito alimentare in scaglie. Durante questa operazione mettere un canovaccio o un asciugamano piegato più volte sul piano di lavoro (per ammortizzare i colpi) e sbattere dolcemente… per quanto possibile… il vostro contenitore, in maniera che il condimento entri nella pasta e poter riempire dove manca.
Far cuocere ancora 20 minuti a 180°, togliere dal forno e decorare con i semi di sesamo.

1 commento:

  1. Sono da poco diventata vegana e questo tuo blog sarà sicuramente una fonte di nuove prelibatezze.Complimenti

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)