lunedì 4 ottobre 2010

Tacos piccanti


I tacos sono tortillas messicane piegate a mezza luna, fatte con farina di mais e farcite con condimenti vari. Esistono due tipi di taco: il taco tradizionale messicano, che utilizza tortillas di mais morbide, nte nel sugo del ripieno e scaldate brevemente, ed i tacos comuni in altri paesi che usano, invece, tortillas fritte al punto di essere croccanti (hard shell tacos). Eccone una ricetta golosa e veloce, vegan e gluten free.

Ingredienti tacos:
200 gr di farina di mais
200gr di farina di ceci
5 cucchiai di olio evo
2 spicchi di aglio ridotti in poltiglia
1 peperoncino ridotto in poltiglia
1 pizzico abbondante di curcuma
1 manciata di coriandolo (o prezzemolo) tritato molto finemente
sale e pepe q.b.
acqua frizzante** q.b.

Ingredienti ripieno:
150 gr di ceci
3-4 foglie di insalata riccia
2-3 pomodori (qui in sicilia ancora i rossi estivi, altrimenti i gialli invernali)
2 mazzetti di bietoline
2 carote
2 cipollotti
1 porro
1 patata rossa
1 spicchio di aglio
1 peperoncino fresco
1 pezzetto di zenzero
1 piccolo avocado maturo e condito (sale, olio e lime)
qualche cucchiaio della vostra salsa preferita, in caso una salsa chili verde sarebbe perfetta

Procedimento:
Per ottenere i golosissimi tacos basta preparare una buona pastella e cuocerla in padella antiaderente: anzitutto mettere le farine in un recipiente, unirvi le spezie, l’aglio, il coriandolo ed il peperoncino ridotti in poltiglia. Quindi aggiungere l’olio a filo ed impastare aggiungendo l’acqua poca alla volta fino ad ottenere un composto cremoso, liscio e morbido. Aggiustare di sale e pepe secondo gusto. Pronta la pastella, basterà scaldare una piccola padella antiaderente e cuocervi circa un mestolo d’impasto per volta, come fosse una crêpe: 3-4 minuti per lato saranno sufficienti a cuocere il taco in maniera uniforme e leggermente croccante. Se fosse necessario, ungere velatamente la padella con un pezzetto di carta assorbente sporcata di olio evo. Di volta in volta, appena ogni taco sarà pronto, spennellarlo con una salsa piccante, posizionarlo in un piatto piegandolo a formare una tasca e farcirlo a piacere.

In questo caso i tacos sono stati conditi con salsa chili casalinga, ceci speziati e verdura fresca.
Per il ripieno saltare i ceci già lessati in padella con olio, porro, bietoline a listarelle e zenzero a volontà. Bagnare con un goccio di H20, aggiustare di sale e pepe, e lasciar cuocere sinché i ceci non siano ben ammorbiditi. Appena cotti levare dal fuoco, lasciarli intiepidire ed innaffiarli con una spruzzata di succo di lime o limone che si preferisca.
Quindi farcite i tacos, dopo averli spalmati della vostra salsa preferita, con i ceci, la verdura fresca (insalata sminuzzata, carote a listarelle, pomodori a fette e cipollotto affettato sottilissimo), la patata lessata e tagliata a pezzetti, il peperoncino fresco tagliato a rondelle in abbondanza, il piccolo avocado condito e tagliato a pezzetti, ed infine una manciata di coriandolo fresco.

Nessun commento:

Posta un commento

La golosità aumenta ad ogni commento! :)