domenica 5 dicembre 2010

Risotto alla verza


Un risotto invernale semplice e veloce, anche per i principianti del risotto. Si ringrazia per la collaborazione di Federico, praticante modello in fatto di risotti.

Ingredienti:
4 pugni di riso ribe parboiled
2 piccole cipolle bionde
2 carote
1 ciuffetto di finocchietto selvatico

1 spicchio di aglio
1 costa di sedano
1 noce di margarina
1/2 verza affettatta sottilmente
1/4 bicchiede di vino rosso
lievito alimentare in scaglie q.b.
brodo vegetale q.b.

Anzitutto preparare un brodo vegetale con un dado senza gluttammato, una cipolla ed una carota. In una casseruola lasciar imbrunire una noce di margarina ed un filo di olio evo, quindi aggiungervi un trito di cipolla, carota, aglio, finocchietto e sedano. Non appena il battuto avrà ben preso colore unirvi il riso e lasciar che prenda calore sino a divenire quasi trasparente, quindi sfumare con una spruzzata abbondante di vino rosso lasciandolo evaporare a fuoco vivace. Unire adesso la verza tagliata a listarelle sottilissime e lasciarla colorire finché non sarà appassita, l'acqua naturalmente contenuta nella verza eviterà di dover aggiungere immediatamente altro liquido. Non appena la verza sarà ben appassita e colorita, abbassare la fiamma e cominciare a bagnare con il brodo vegetale portando a termine la cottura del riso. A cottura ultimata lasciar riposare qualche minuto il risotto, quindi mantecarlo con un filo di olio evo, impattare e servire spolverando con lievito alimentare in scaglie.

In qesto caso il riso è accompagnato da zucchine a toccheti ripassate in padella con un filo di olio e qualche odore.

2 commenti:

  1. Il mio primo risotto da circa 18 anni... : )

    RispondiElimina
  2. sei stato un allievo modello :) infatti me lo sono pappato felice!

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)