sabato 9 luglio 2011

Melanzane al cioccolato | Mulignane cà ciucculata

©Nicole Provenzali, Le Ricette Veg di Nicole
Le melanzane al cioccolato sono uno dei piatti tipici della Costiera Amalfitana, dove ancor oggi sono festeggiate con svariate e curiose sagre. Le origini, non certe, di questa ricetta sono decisamente antiche: leggenda vuole che questo dolce nasca nella cucina del convento francescano di Tramonti, i cui monaci preparavano un dolce a base di melanzane fritte ricoperte d'un intingolo dolce e liquoroso. Oggi la ricetta delle Mulignane cà cicullata si tramanda di madre in figlia, di nonna in nipote. E così farò io: ecco la ricetta di famiglia, direttamente da Nonna Rita di Ravello.

Ingredienti
1kg di melanzane
200 gr di cioccolato fondente
100 gr zucchero di canna grezzo
100 gr di scorzette d'arancia candite
1 manciata abbondante di pinoli tritati
1 manciata abbondante di mandorle pelate e tritate
1 presa di sale
1 presa di cannella
1 cucchiaio di fecola di patate
1/2 buccia di limone grattugiata
cacao amaro in polvere q.b.
farina q.b.
olio per friggere q.b.
latte vedetale q.b. 

Anzitutto sbucciare le melanzane, tagliarle in fette sottili circa 1 cm e lasciarle scolare su un tagliere inclinato dopo averle leggermente salate in superficie.
Eliminato l'amaro sciacquarle ed asciugarle accuratamente, quindi infarinarle e friggerle facendole dorare. Una volta fritte, asciugare le fette di melanzana su carta carta assorbente e, ancora calde, spolverarle lievemente con zucchero, cannella e buccia di limone.
A parte preparare una salsa al cioccolato ottenuta facendo sciogliere nel latte vegetale il cioccolato fondente con l'aggiunta d'un cucchiaino di olio, per lucidarla, e d'un poco di fecola di patate, al fine di ottenere una salsa piuttosto densa.
A questo punto tritare grossolanamente le scorzette d'arancia e ridurre quasi in farina i pinoli e le mandorle.
Preparati tutti gli ingredienti base del dolce procedere ad integliare come si trattasse d'una parmigiana salata: alternare strati, in una teglia leggermente oliata, di salsa di cioccolato, melanzane, pinoli e mandorle, scorzette d'arancia, nuovamente salsa di cioccolato ed una spolverata di cacao amaro a chiudere.
Procedere con gli strati d'ingredienti sino a riempire la teglia, avendo cura di finire con una spolverata di cacao amaro.
Lasciare riposare in frigorifero per mezza giornata, quindi servire con una spolverata di cacao o zucchero a velo.

Nota:
Pare impossibile da credere, ma è vero: alcuni temerari amalfitani farciscono con questa parmigiana dolce i panini da portare in spiaggia per la merenda...

2 commenti:

  1. Mamma mia buona nè...ma sai che ti tutto quello che ci siamo strafogati a Casa delle ortensie, durante il viaggio di ritorno l'unica cosa che mi tornava su era proprio questa delizia che secondo me andrebbe mangiata da sola in sostituzione di un pasto :-)

    RispondiElimina
  2. questa bomba è da mangiare a pezzettini di 1cm al massimo, tenuto conto del suo peso specifico... ihihih

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)