domenica 23 ottobre 2011

Minestra di porri e patate con zenzero

©ricetteveg.com


Il freddo quest'anno, sì, è arrivato con deciso ritardo, ma s'è presentato alle porte come un vero invasore Unno: pare proprio non lasciare scampo da subito. Eppure abbiamo un'arma perfetta da tenere come nostra fida alleata: la zuppa! Ecco dunque una minestra perfetta per quello che si preannuncia un vero inverno coi fiocchi, finalmente aggiungerei io!

Ingredienti
6 dl di brodo vegetale
3 porri grandi, parti verdi comprese
3 patate
1 ciuffo di prezzemolo tritato*
1 ciuffo di erba cipollina tritata*
1 pezzetto di zenzero fresco tritato al momento
1 spicchio di aglio 
1 presa di germe di grano oppure una di trito di lievito alimentare in scaglie, anacardi, semi di lino e mandorle**
olio evo q.b.


Anzitutto lavare con cura i porri, facendo attenzione al terriccio che può trovarsi all'interno delle foglie più esterne, quindi affettarli molto finemente, compresa la parte verde. Sbucciare ora le patate e tagliarle in tocchetti irregolari, di modo che durante la cottura alcuni rimangano più compatti di altri.
Una volta pronti gli ingredienti principali far appassire i porri in un tegame, dal fondo spesso, con un filo di olio evo, uno spicchio di aglio tritato finemente ed una bella presa di zenzero fresco appena grattugiato, quindi unirvi i cubetti di patate lasciando ben imbiondire il tutto.
Non appena il fondo avrà preso colore aggiungere, a coprire, il brodo vegetale caldo, quindi una presa d'erba cipollina ed una di prezzemolo tritati.
Lasciar cuocere a fuoco dolce per una ventina di minuti, quindi con un frullatore ad immersione passare velocemente solo una parte della minestra e terminare la cottura per altri dieci minuti, in questo modo la parte frullata addenserà la minestra.
Servire la zuppa ben calda con un giro di olio evo a crudo ed una spolverata di germe di grano.

* prezzemolo ed erba cipollina: per avere a disposizone tutto l'anno questi ingredienti, così come il basilico, sarà sufficiente raccoglierne in abbondanza in estate e congelarli a foglie intere. Avremo le nostre erbe sempre pronte senza dover ricorrere a prodotti industriali confezionati.

** germe di grano: nella versione "gluten free" sarà sufficiente sostituire le germe di grano con un trito di lievito alimentare in scaglie, anacardi, semi di lino e mandorle (meglio conosciuto come "vero parmigiano vegano")

3 commenti:

  1. buonissima la tua minestra....se la faccio al mio mangiatutto felice me la slappa tutta ma solo se glie la frullo...ti pare possibile che non vuole vedere i pezzi interi (come i bimbi) mentre invece sono così buone le minestre a tocchi?
    lo zenzerto ultimamente lo caccio anche nel risotto ^^
    Barbara

    RispondiElimina
  2. Adoro l'abbinamento porri patate nelle minestre :-)Ultimamente anch'io metto zenzero ovunque!
    Un abbraccione cucciola

    RispondiElimina
  3. Bibi e tu frulla solo la sua.. eheh :P

    Amica, questa era una signora zuppa, sissignore!

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)