mercoledì 28 marzo 2012

Gnocchi di farro al sugo di funghi

@ricetteveg.com

Gli gnocchi ai funghi sono altissimi nella classifica dei primi piatti che la fanno da padroni nelle festività! Come le lasagne, infatti, sono - nell'immaginario collettivo - il classico primo piatto della domenica: perfetti quindi per un bel pranzo in compagnia, magari sul balcone!

Con questa ricettina mi diletto nella partecipazione del Concorso di Cucina Bio Alce Nero, se vi fa piacere e volete aiutarmi andate QUI e votate i miei gnocchetti! Altrimenti preparateveli e mangiateli alla facciaccia mia :)

Ingredienti gnocchi:
150 gr di Farina di grano tenero tipo 00 biologica Alce Nero
150 gr di
Farina di farro biologica Alce Nero
50 gr di amido di mais
1 kg di patate a pasta bianca tipo Olandesi
sale q.b.

Ingredienti sugo di funghi:
300 gr di funghi misti (prataioli, chiodini, pleurotus, cantarelli, porcini, ovuli)
300 gr
di Polpa di pomodoro a pezzettoni biologica Alce Nero
1 cipolla
1 carota
1 spicchio di aglio senza anima
1 presa di prezzemolo
1 peperoncino
1 noce di burro di mandorle casalingo
1 bicchiere di vino rosso
brodo vegetale q.b.
sale e pepe q.b.
Olio extravergine di oliva italiano biologico Alce Nero

Anzitutto preparare il sugo di funghi facendo soffriggere in un tegame, con un filo di olio extravergine biologico Alce Nero ed una noce di burro di mandorle casaligo, una cipolla, una carota, una presa di prezzemolo, uno spicchio di aglio ed un pezzetto di peperoncino fresco, tritati molto finemente.
Una volta che il trito avrà preso colore, aggiungere i funghi misti tagliati grossolanamente, quindi, appena preso di nuovo calore, sfumare con mezzo bicchiere di vino rosso. Unire ora la polpa di pomodoro Alce nero ed un paio di bicchieri di brodo vegetale, aggiustare di sale e pepe e continuare la cottura a fuoco molto dolce per una mezz'ora abbondante.

Nel frattempo preparare le patate: lavarle e, senza sbucciarle, metterle a bollire in abbondante acqua salata. Una volta che le patate saranno cotte, scolarle e, ancora calde, sbucciarle, schiacciarle e metterle su un piano di lavoro pulito e ben infarinato.

Aggiungere ora un pizzico di sale, le farine Alce Nero, l'amido ed impastare fino ad ottenere un composto senza grumi e compatto, ma ancora soffice.
Dividere l'impasto in filoni spessi un paio di centimetri, quindi tagliare gli gnocchi riponendoli su di un vassoio infarinato. A questo punto di può decidere se decorarli con le rigature come da tradizione, oppure lasciarli lisci semplicemente formando una conchetta con la pressione del pollice. Lasciar riposare gli gnocchi per una mezz'oretta, quindi bollirli in abbondante acqua salata, scolandoli quando vengono a galla.

Condire gli gnocchi con il sugo di funghi preparato in precedenza.

E buon appetito!

5 commenti:

  1. Buonissimi questi gnocchi!!!!

    RispondiElimina
  2. Cara Arianna, questi gnocchi li abbiamo preparati in casa... che dire, è bellissimo fare gli gnocchi con le proprie mani!!! Provali :)

    RispondiElimina
  3. che bontà! non ho ancora fatto gli gnocchi, è grave? :)

    RispondiElimina
  4. Herbi, come non hai mai fatto gli gnocchi!?!? Devi recuperare subbbito! :)

    Raffy, sìsì io li amo!

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)