domenica 1 aprile 2012

Farinata e maionese delicata

@ricetteveg.com
La farinata, ormai lo sappiamo tutti, è un must della cucina ligure. Piatto tradizionale in primis del territorio spezzino, sebbene molti pensino subito a Genova, è tanto conosciuta nella sua versione ogininale di sola farina di ceci (Fainà), quanto apprezzata anche nella versione con le cipolle, la Fainà co-e sioule appunto.
Ecco, quindi, la mia rilettura di questa prelibatezza e, come da tradizione, non appena sfornata mi sono appoggiata all'usciu gridando a tutto il circondario "Gh 'emmo a faina cada, vegnì ca l'è bixara... a l'è brustolia comme un friscieu, a l'è tutt'euio!" :)

[Ingredienti per la Fainà co-e sioule]
180 gr di farina di ceci
1/2 litro d'acqua
5 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
3 cipolle
sale e pepe q.b.

[Ingredienti per la maionese delicata]
1/2 cucchiaino di aceto di mele
3 cucchiai di latte di soia
6 cucchiai di olio evo
6 foglioline di prezzemolo
1 presa di sale

[Ingredienti per l'accompagnamento]
1 mazzetto di spinaci scottato e condito olio, sale e limone
1 pezzetto di sedano rapa grigliato
1 pezzetto di zenzero fresco

Preparare la pastella base della farinata, diluendo la farina di ceci con l'acqua, avendo cura di aggiustare di salare. Nel caso ce ne fosse la necessità, passare la pastella al colino per evitare eventuali grumi. Far riposare il composto per almeno un paio d'ore. Passato il tempo necessario al riposo, ungere abbondantemente una teglia con olio evo, quindi aggiungervi il composto rimestando lentamente par amalgamarlo all'olio. Cospargere con le cipolle tritate ben fini ed infornare a massimo calore finché si sia formata una bella crosta dorata.
Mentre la farinata cuoce grigliare qualche fettina di sedano rapa. Scottare poi gli spinaci, frullarli e condirli col olio e limone. Riservare.
Nel frattempo preparare la maionese delicata montanto al minipimer il latte di soia, salato ed aromattizato con prezzemolo ed aceto. Quando il latte avrà incamerato molta aria, risultando schiumoso, cominciare ad unire l'olio evo a filo, continuare a montare col minipimer finché la maionese avrà un aspetto ben sodo e voluminoso.
Sfornare la farinata, lasciarla intiepidire un attimo, quindi servirla creando degli strati di sedano rapa, farinata e maionese delicata. Decorare con un cucchiaino di maionese, uno di spinaci frullati ed un pezzetto di zenzero fresco. Un giro di evo a crudo ed il gioco è fatto.

20 commenti:

  1. Bravi! bellissima ricetta ! Io sono ligureeee Condivido!Nunzia Nella Di Stefano

    RispondiElimina
  2. Cara Nunzia, son felice che la rivisitazione ti sia piaciuta! Anche io sono di origini liguri, Lerici per esattezza, ed avevo proprio voglia di stravolgere un po' la tradizione anche se... anche se un bel panino con la farinata resta la cosa può buona che ci sia! :)

    RispondiElimina
  3. In purezza l'ho provata e non mi è piaciuta un gran chè, ma con tante cipolle credo potremo apprezzare di più!! PS.Ma perchè proprio 189grammi ? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. io sono come la Marta, in purezza nonnono....ma così....me la fai?
      ^^

      Elimina
    3. Marta e Bibi, PAZZE!!! Ma come non vi piace la Fainà?!? No no, dovete assolutamente assaggiare l'originale... quella fatta come il cosmo comanda! Vedrete che cambiate idea :) chissà quale avete assaggiato.. vi porto in Sciamadda e fate indigestione di farina, credete a me!

      ps: 189 grammi??! sì perché... sono stonata!!! ora correggo, sono 180 :)

      Elimina
  4. deliziosaaa! e visto che ci sono prendo nota della tua maionese ;)
    a presto
    sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sara, a me piace molto la farinata con le cipolle (e pure coi carciofi), ma se devo essere onesta AMO la farinata classica, forse pure alla pazzia :) Prova la maionese e fammi sapere! nico

      Elimina
    2. Ciao Nicole!
      La maionese era spettacolare..considera che avevo una ricetta simile della mia mamma e poi sbirciando la tua mi sono decisa a provare questa ricetta..il primo tentativo è stato un flop, ma il secondo si è rivelato un successo!!
      ho sostituito l'aceto di mele con del semplice aceto bianco e l'olio evo con l'olio di semi di mais. al posto del prezzemolo ho aggiunto un pizzico di curry, ma la prossima volta aggiungo anche il prezzemolo!
      trovo sempre spunti interessanti nel tuo blog,
      a presto e buona pasqua
      sara

      Elimina
    3. Ciao Sara!!! Proverò anche io la tua versione! A me piace uun sacco sperimentare con le maionesi vegan... i risultati sono soprendenti!!! Un sorriso grande, nico

      Elimina
  5. Con questa hai sbalordito anche due genovesi :-). La presentazione del piatto è da alta cucina! La maionese, poi, è da capogiro... Superbrava!

    RispondiElimina
  6. notedicucina, mavalà troppo gentili!!! :) Grazie mille :*

    RispondiElimina
  7. che bontà! credo che adorerei entrambe, farinata e maionese!

    RispondiElimina
  8. Ricordo ancora con tanto piacere e bavetta alla bocca la farinata che mangiai a casa tua :-) Questa ricettina mi fa venire fame anche a quest'ora :-) Sei un portento!

    RispondiElimina
  9. Herbi, a chi lo dici!!!

    Chicca, quando torni ci fariniamo per benino!!! :*

    RispondiElimina
  10. E' proprio una meraviglia, appena ricompro il latte di soia la provo :)
    E' deliziosa e sfiziosa ^^
    Mimì

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aspetto di sapere come ti è venuta!!! :)

      Elimina
  11. La farinata con le cipolle! Buonissima! E strepitosa la presentazione, troppo troppo troppo bella!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo la farinata, proprio la amo!!! E soffro fino ad ottobre perché col caldo non si può fare... mamma mia che gola mi fa!!! :)

      Elimina
  12. non mi sono mai fermata a ringraziarti per questa ricetta, eppure l'ho fatta e rifatta un sacco di volte ormai... GRAZIEEEE! da noi si chiama "la farinata di Nicole", vedi tu :P

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)