sabato 19 gennaio 2013

Insalata invernale con vinaigrette piccante

©ricetteveg.com


Stagionalità: la base per una buona alimentazione. Mangiare frutta e verdura di stagione significa riappropriarsi dei ritmi naturali della nostra vita, significa nutrirsi bene, secondo natura, permettendoci di diversificare e sfruttare al massimo, nel corso dell’anno, l’apporto di nutrimenti a noi necessari per restare in salute e per rispettare la nostra terra.

Noi di ricetteveg.com cerchiamo, il più possibile, di nutrirci secondo natura, secondo il ritmo delle stagioni, perché crediamo che questa sia una delle scelte fondamentali per la ricerca della consapevolezza a tavola.

Potevamo dunque non partecipare al primo giveaway di Laboratorioveg dedicato proprio alla stagionalità ed intitolato "STAGIONE CHE PASSIONE!"? Certo che no. Ecco perciò che vi presentiamo la più comune delle insalate invernali, ma nella nostra personalissima chiave... piccante!

L'insalata di arance, tipica delle tavole siciliane, è il must dei mesi invernali. Si tratta di una ricetta molto diffusa, dalla facilissima preparazione, caratterizzata da ingredienti di stagione e da sapori in grado di trovare armonico equilibrio. Noi, oggi, abbiamo voluto reinterpretare questo piccolo tesoro di semplicità e gusto, ricercando una variazione sul tema, rispetto al classico abbinamento arancia-finocchi, e qualche accorgimento per un condimento speciale, alla ricerca di un sapore ancor più caratteristico. Tutti gli ingredienti utilizzati sono biologici: alcuni, come i finocchi, sono stati raccolti proprio in questi giorni nell'orto, le arance ed i limoni arrivano diretti dalle limonaie amalfitane della nonna, mentre i capperi sono stati raccolti a Ginostra e poi messi sotto sale. Gli altri ingredienti, come l'olio e lo zenzero, provengono da agricoltura biologica, mentre il peperoncino è una pianta che sta in cucina! Eccovi dunque la nostra versione dell'insalata di arance! 


Ingredienti base insalata
2 finocchi maschi di piccole dimensioni, bio
1 arancia, bio non trattata
1 limone, bio non trattatato 
1 peperoncino fresco, Capsicum frutescens tenuto in cucina!
1 presa di capperi di Ginostra, sotto sale
sale integrale di Trapani e pepe in grani q.b. 

Ingredienti base vinaigrette, salsa piccante 
5 cucchiai di olio evo q.b., bio
1 cucchiaio di olio di sesamo spremuto a freddo, bio
1 pezzetto di scorza di arancia e di limone, bio non trattata

Ingredienti base vinaigrette, salsa allo zenzero
3 cucchiai di aceto di riso, bio
1 pezzetto di zenzero fresco, bio
1/2 arancia spremuta, bio non trattata


Anzitutto preparare le basi per la vinaigrette: in una ciotola emulsionare l'olio evo e l'olio di sesamo, quindi unirvi la scorza di arancia e di limone ed un pezzetto di peperoncino, finemente tritati. In un'altra ciotola emulsionare l'aceto di riso con il succo di arancia spremuta, quindi unirvi lo zenzero schiacciato con uno spremi-aglio in modo da catturarne il succo e l'aroma della radice. Riservare le due ciotole in luogo fresco per una mezz'ora. 
Passato il tempo di riposo delle salse, dopo aver sciacquato i capperi sottosale, nettare con cura i finocchi, pelare l'arancia al vivo ed affettarli molto sottilmente con un pezzetto di peperoncino. Ora, in un'insalatiera da portata, assemblare l'insalata unendo finocchi arancia e peperoncino affettati con i capperi dissalati e ben tritati.
Nel frattempo preparare la vinaigrette emulsionando insieme l'olio piccante e l'aceto di riso allo zenzero, avendo cura di eliminare - ovviamente - la radice.
Condire l'insalata con la vinaigrette ottenuta e servire: semplicità, profumi e gusto non vi deluderanno!



Con questa insalata partecipiamo al giveaway di Laboratorioveg dedicato alla stagionalità ed intitolato "STAGIONE CHE PASSIONE!"



SE VI PIACE POTETE VOTARLA QUI !!!

3 commenti:

  1. Io adoro questa insalata, da quando l'ho assaggiata in inverno la faccio almeno un paio di volte a settimana. Ti copierò il condimento :P! Buona settimana!!

    RispondiElimina
  2. Buonissima, fresca e piccantosa! Gnumm ^_^

    RispondiElimina
  3. pensavo anche io di partecipare con una fresca insalata invernale (che qui si mangia 5 sere su 7) ...ma dopo aver visto questa depongo le armi e cambio rotta ^_^

    RispondiElimina

La golosità aumenta ad ogni commento! :)